INDEX RIFERIMENTO

 

ENIO HOME PAGE

 

MUSEO DI SCIENZE

 

MUMMIE BIOMEDICO

 

MONUMENTO CADUTI

 

MONUMENTO CHIETI

 

PRESEPE VIVENTE

 

80° COMPLEANNO

 

CH Cartoline

 

Chietiright

a Chieti

 

MAMMA GINA 81° COMPLEANNO

Quest'anno siamo venuti a Chieti un pò per cambiare aria in gennaio e sopratutto per festeggiare il 1° febbraio l'ottantunesimo compleanno di mamma Gina. Alle 13 e quindici ci troviamo tutti al ristorante scelto per i festeggiamenti. Ci siamo quasi tutti, Enio e Donatella, Luciano e Giovanna, Diana e Gabriele, Martina e Danilo e infine la zia Anna e la mamma di Giovanna. Un buonissimo pranzo e le solite riflessioni di rito, dettate dall'importanza dell'occasione. Alle 18 i festeggiamenti erano del tutto conclusi e ce ne siamo ritornati a casa.

        

Pensiero scritto da Enio per l'81° Compleanno di Mamma il 2 febbraio 2007


Ciao mamma. Oggi è un gran giorno per me il poterti festeggiare e partecipare con gioia alla tua felicità.
Ricordi io ho Vissuto dentro il tuo bozzolo è stato un'esperienza irripetibile.
Sono stato il primo confidente dei tuoi dialoghi intimi di ragazza sposata.

Pranzavamo, dormivamo, giocavamo a quattr'occhi.
Mi adagiavi all'ombra del cordone ombelicale
e mi servivi il tuo plasma su piatti di alabastro.

Che vita, ragazzi facevo allora. Vestivo una bianca tunica
di lino pieghettata, la chiamavano placenta...,la tua.
Per me, era un'ampia collana indorata dall'Amore tuo Materno.

Mi nominasti poi reggente degli organi tuoi, dei miei, dei tuoi...,
finché non mi travolse un terremoto ed una mano robusta mi strinse
serrandomi il collo, fin quasi a soffocarmi per tirarmi fuori.
Ed io allora, nel mio primo gemito di dolore urlai: "Ciao, mamma, non mi abbandonare!."

E poi mamma da piccolo, mi hai dato la tenerezza delle tue carezze,
il bacio della buona notte, il tuo sorriso premuroso,
e la dolce tua mano mi ha dato, ogni giorno che passava, sicurezza.

Quante volte hai asciugato in segreto le mie lacrime, hai incoraggiato
i miei primi passi, hai corretto i miei frequenti errori, hai protetto il mio cammino
e infine hai educato il mio spirito, sempre con saggezza e con amore

Mi hai poi introdotto alla vita.
E mentre vegliavi con cura su di me trovavi sempre il tempo per fare
i mille lavori di casa e il lavoro della campagna.
Tu non hai mai pensato di chiede un grazie per tutto quello che facevi per noi.

Ora sono io, nel giorno del tuo 81 compleanno, con accanto la mia Donatella
che ti vuole tanto bene e che un pò ti somiglia a dirti :
Grazie di esistere mamma.

 

 

Foto di Gruppo

 

INDICE DI RIFERIMENTO ENIO HOME PAGE  LE ALTRE FOTO

 
  

  Return to Top    

Antonio@Enio